Il Consiglio Direttivo

La nostra Mission

Duemila anni fa l’orgoglio più grande era poter dire “Civis Romanus sum” (sono un cittadino romano). Essere romani voleva dire seguire valori fondamentali appartenenti al Mos Maiorum (usanza degli antenati), quali: il senso civico, la pietas, l’austerità dei comportamenti, il rispetto delle leggi della vita, della famiglia e del lavoro. Oggi più che mai questi valori vanno necessariamente ritrovati per tornare ad essere fieri e orgogliosi di pronunciare le medesime parole.

Con questo spirito nasce l’Osservatorio Parlamentare Per Roma, con la volontà di impegnarsi concretamente nell’approfondimento delle problematiche della città di Roma e nello sviluppare, nell’ambito delle competenze delle istituzioni parlamentari e dei cittadini tutti, iniziative che possano contribuire al progresso della realtà romana e al suo sviluppo.

In particolare, l’Osservatorio si impegna attivamente nella promozione di provvedimenti legislativi a favore della città e a seguire, con particolare attenzione, l’iter delle leggi che abbiano attinenza con la realtà romana favorendone un cambio di rotta, partendo da un’ informazione trasparente e obbiettiva ai cittadini di Roma e d’Italia.

Il tutto senza distinzioni politiche alcune, ma guidati solo dalla volontà di voler fare il bene di Roma.

News

Rimani sempre aggiornato con le ultime notizie

La Squadra

Lasciati coinvolgere dai dibattiti e diventa parte della nostra squadra. Il cambiamento inizia da te.

Contattaci

per saperne di più sull'Osservatorio

Un buon segnale per Roma. Alla vigilia di Natale l’ordine del giorno “più poteri e risorse per Roma” presentato da Fratelli d’Italia è stato approvato alla Camera con 478 voti favorevoli 7 contrari e 6 astenuti. Il voto è stato preceduto dagli interventi a favore dei gruppi che hanno sostenuto l’odg, #On. Barelli (FI) #On. Magi (+Europa) #On.Giachetti ( Italia viva) #On. Flati (M5s) #On. Prestipino ( PD) #On. Fassina (Leu).Tutti esponenti dell’Osservatorio Parlamentare per Roma come pure uno dei primi firmatari #On. Rampelli (FdI). Confidiamo che questo sia solo il primo passo a cui seguiranno nel prossimo anno impegni sempre più concreti